Sabato 29 ottobre alle ore 12.00 al Museo del Ciclismo del Ghisallo si terrà un’edizione speciale del
Premio Internazionale Vincenzo Torriani, giunto alla 24° Edizione e destinato a “Coloro che amano il ciclismo e lo fanno vivere.
Alla VATICAN CYCLING, la squadra del Papa, il PREMIO TORRIANI 2022
A Paolo Frigerio il “Cuore d’argento”.
Il Premio Internazionale Vincenzo Torriani “Per chi ama il ciclismo e lo fa vivere” sarà conferito alla “Vatican Cycling”, team della Città del Vaticano, espressamente voluto da Papa Francesco.
Gli obbiettivi della formazione sono quelli di favorire la pratica del ciclismo come esperienza sportiva di comunità, con una forte attenzione alla dimensione del servizio, della gratuità, della inclusione e della solidarietà.
La delegazione della Vatican Cycling sarà composta da Valerio Agnoli (resp. relazioni esterne), Massimiliano Coluccio (vicedirettore), Rino Bellapadrona (team manager) e Rien Schuurhuis (primo corridore della Città del Vaticano a partecipare ai mondiali di ciclismo su strada in
Australia).
Sarà inoltre assegnato il Premio “Cuore d’argento”, promosso dall’Associazione Aldo e Emilio De Martino, a Paolo Frigerio, presidente del C.C. Canturino (120 anni dalla fondazione), instancabile promotore e organizzatore di ciclismo nel territorio comasco.
La cerimonia avrà luogo sabato 29 ottobre al Museo del Ciclismo del Ghisallo alle ore 12.00. Sarà preceduta da una S.Messa presieduta da Mons. Attilio Nostro, Vescovo di Mileto, Nicotera e Tropea, assistente spirituale della Vatican Cycling, alle ore 11.00 al Santuario della Madonna del Ghisallo, in memoria di Fiorenzo Magni a dieci anni dalla scomparsa.